Garibaldi sul Gianicolo

October 12, 2016

 

Garibaldi sul Gianicolo, al tramonto.

 

In tante città d’Italia c’è una statua di Garibaldi che fa sfoggio di sé e quasi tutti i monumenti sono accomunati dallo sguardo dell’Eroe dei due mondi rivolto verso Roma.

Ma Garibaldi che domina il colle Gianicolo, con la sua intensa sacralità, ha un fascino tutto particolare.

 

La statua del noto condottiero, generale e patriota, eroe del Risorgimento, è di Emilio Gallori e fu inaugurata nel 1895, nel venticinquesimo anniversario della presa di Roma.

 

Garibaldi è a cavallo, e per sentire la figura storica che domina il Gianicolo meno distante, forse aiuta pensare al fatto che fu l’amata Anita, cavallerizza provetta, ad insegnare a cavalcare al marinaio italiano.

 

O anche che nel Museo centrale del Risorgimento al Vittoriano di Roma il turista può ammirare i jeans del condottiero, vero e proprio indumento apripista nella storia di questo tessuto.

 

E’ al tramonto, però, che il fiero monumento equestre con la città ai suoi piedi sembra spogliarsi di proporzioni e volumetrie geometriche come delle simbologie essoteriche che gli sono attribuite, per avvicinarsi finalmente al volto popolare dell’uomo del Risorgimento.

 

O Roma o morte…non la vedo proprio come didascalia di questa foto.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

Blue Yellow, my band

September 12, 2016

1/1
Please reload

Recent Posts

November 8, 2019

October 23, 2019

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

FOLLOW ME

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon

© 2023 by Samanta Jonse. Proudly created with Wix.com