L'universo pop di Claudio Onorato

November 29, 2016

Claudio Onorato è un artista da tenere d'occhio, la cui creatività passa attraverso il taglierino.

 

La sua serie di opere di cartone – fatta di una fittissima rete di immagini direttamente prelevate dall'universo pop (con omaggio diretto a M.C. Escher ma anche a Haring) – vive fra i pieni e i vuoti e crea un universo strappato, con brandelli di immaginario pigiati l'uno sull'altro. Impigliati, come risultano, nelle minuzia di particolari che invadono ogni rappresentazione. 

 

L'operazione del ritaglio come mnemonica-immaginativa di Onorato ripercorre il sentiero tracciato da Derrida, che affermava che l'operazione post-moderna per eccellenza consisteva proprio nel montaggio-collage come tentativo per affermare una realtà altrimenti sfuggente (tagliare significa ridisegnare i confini, intervenire soggettivamente per ricostruire dei limiti e rifissare i contorni….).

 

Mini-reportage tutti pop, quelli di Onorato, che si divertono a frammentare e sminuzzare istanti di visione, raccogliendo i suggerimenti del buon Derrida.

 

Il cartone pare semplificare – con moto infantile – la complessità, rendendo l'oggetto controllabile, a portata di mano, e permettendo a Onorato di creare tante figure e figurette ironiche, talvolta spregiudicate, talatra persino fantastiche.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

Blue Yellow, my band

September 12, 2016

1/1
Please reload

Recent Posts

March 13, 2020

February 25, 2020

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

FOLLOW ME

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon

© 2023 by Samanta Jonse. Proudly created with Wix.com