Elementare, Watson?

February 7, 2017

 

In realtà non stavo pensando all'amico del mio amato Sherlock Holmes, ma a Watson, la prima piattaforma di Intelligenza Artificiale messa sul mercato da Ibm per capire il linguaggio del corpo, memorizzare montagne di dati, interagire con digital device e persone. La "nuova frontiera del cognitive computing".

Adesso il cloud messo a punto intorno a Watson potenzia la vecchia piattaforma, permettendole non soltanto di elaborare i dati ma anche di connettere i suoi precisi significati con le tante informazioni contenute nel cloud. E dunque Watson, ovvero: la risposta ad ogni domanda possibile.

 

L'alter ego di Conan Doyle, l'elegante dottore-narratore sempre adombrato dal genio dell'impeccabile detective londinese, ha ricevuto oggi il giusto onore.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

Blue Yellow, my band

September 12, 2016

1/1
Please reload

Recent Posts

March 13, 2020

February 25, 2020

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

FOLLOW ME

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon

© 2023 by Samanta Jonse. Proudly created with Wix.com